martedì 10 ottobre 2006

Silenzio... la sera


Silenzio.
Intorno a me tutto tace.
Carolina si è addormentata sul divano e stranamente non russa ;)
La tv è spenta.
Niente musica.
Mi sembra di vivere in un ambiente ovattato.
Come se fuori, al di là della porta di casa, non ci fosse nulla.
In effetti quel che c’è, per me, è nulla.
Questo posto che mi ospita non lo sento mio.
Di mio c’è solo la mia casa.
E tutto quanto c’è dentro.
La mia Carolina… buffa, dolcissima, coccolona…
…la mattina il risveglio che mi riserva lei è inimitabile… quei bacini al profumo di pesce sono qualcosa di assolutamente “delizioso”!
La mia arte… la prima presenza ad essere entrata qui a tenermi compagnia, ad animare questo posto all’inizio privo di anima…
Ogni cosa ha una storia, un significato, un valore.
Ciascun oggetto mi ha indicato la strada, anche quando non volevo vedere…
Ho costruito questo nido qualche anno fa, e l’ho fatto avendo chiara la mia prospettiva…
Sapevo che questa casa mi avrebbe accompagnato lungo un percorso che sarebbe stato a volte impervio, a volte spensierato…
Ci ho messo dentro tutto quanto mi poteva servire per procedere, per andare avanti… per arrivare sino a qui….

2 commenti:

Attilio ha detto...

Se carolina avesse il dono della scrittura chissà quali dolci parole imprimerebbe sul leggero foglio di carta per esprimere e raccontare i tuoi stati d'animo. Carolina, presenza discreta e silenziosa che ti accompagna da tempo in questo tuo percorso di vita. Carolina, sempre al tuo fianco, sempre presente, sempre ti ascolta, mai critica e polemica, sempre pronta a darti un segno del suo amore. Carolina, il suo ansimare è come una musica amichevole che risuona e riempie gli spazi, i suoi bacini le sue leccatine sono come una fresca carezza, sono il suo modo per dirti grazie di esserci. Carolina, anima semplice, con poco riesce a strapparti un sorriso anche nei momenti di malinconia, riesce a caricarti quando ti senti giù e ti rasserena quando sei su di giri, quelle sue rughette sulla fronte che sembrano suggerirti che un sorriso o una carezza sono sufficienti ad allontanare qualsiasi pensiero che possa offuscare la tua serenità.
Bella e dolce Carolina, saluta la tua mamma

Amina ha detto...

Caro Attilio, nelle tue parole l'essenza di quel che Carolina rappresenta per me... hai visto oltre le apparenze, hai colto ciò di cui solo un'anima nobile si può accorgere.
Grazie, la-piccola-quadrupede-dalla-coda-a-boccolo ed io ti siamo grate per come tu ci sei per noi...
Amina

Informazioni personali

La mia foto
Italia, Italia, Italy
A volte sento nel cuore una felicità inspiegabile: non ne ravvedo il motivo scatenante, zampillo gioia come una fontana che guarda al cielo. Io ho un SOGNO, che è più di niente.